Ciuffo pubblicato sul giornale?!

Mi sono rimesso a scrivere.

Romeo e Giulietta a cjacaravin furlan?
È la storia d'amore per eccellenza: Romeo e Giulietta, complici in una passione impossibile, si promettono eterna fedeltà, e poi... muoiono per uno stupido equivoco. Shakespeare la scrisse tra 1592 e il 1596: il mondo, ancora oggi, se ne emoziona. 
Pochi, però, sanno che la novella del Grande Bardo (titolo completo: La più Eccellente e Deplorevole Tragedia di Romeo e Giulietta) non è che un riadattamento - leggi: 'scopiazzatura' - di opere antecedenti, al cui capostipite troviamo un testo italiano. Ancora meglio: la Verona del trecento, caratteristica cornice dell'opera, è un misero segnaposto per la vera ambientazione: Udine.

Incredibile? Le prove sono schiaccianti.

Continua QUI!